news - cibo - SaperInTavola - crisi climatica - siccità - acqua - agenzia - comunicazione - ufficio - stampa - ProsMedia - Verona Wine Love - Nadia Merzi - photo credits josealbafotos pixabay

Cia-Agricoltori Italiani: siccità al Nord e produzione agricola a rischio del 50%.

La Cia-Agricoltori Italiani afferma che l’ emergenza siccità al Nord rischia di far diminuire la produzione di prodotti agricoli del 50%.

Si rende necessario l’intervento di misure eccezionali per salvare le produzioni del Nord Italia, soprattutto nella zona del bacino del Po, l’area centrale del Made in Italy agroalimentare.

Per rispondere all’emergenza il Governo ha adottato alcune misure concrete di manutenzione della rete idrica per un miglior utilizzo delle acque.

Gli interventi immediati comprendono:

  1. un nuovo sistema d’irrigazione;
  2. turni per annaffiamenti;
  3. irrigazioni di soccorso per salvare le produzioni in campo;
  4. una rete di nuovi bacini e invasi per l’accumulo e lo stoccaggio di acqua piovana;
  5. una desalinizzazione dell’acqua marina.

“Celebrare la Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità” – ricorda la Cia – “assume un significato molto più urgente e profondo, con una crisi idrica eccezionale che coinvolge Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, ma anche Valle d’Aosta e parte del Trentino”.

La Cia-Agricoltori Italiani stima che i danni complessivi causati dalla siccità al Nord Italia sono destinati a superare il miliardo di euro.

Anche la mancata pioggia sulle Alpi nelle prossime settimane provocherà il pericolo di dire addio a molti ortaggi tardivi come il pomodoro.

Per la frutta estiva invece, in particolare meloni e cocomeri, si prevede una riduzione tra il 30% e il 40%, che arriva al 50% per il mais e la soia, produzioni il cui mercato è stressato per la guerra in Ucraina.

Alla luce di quest’urgenza, la Cia propone un intervento immediato grazie anche ai fondi del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). 

Oltre che a richiedere nuovi strumenti di assicurazione, tanto più che quelle che un tempo erano anomalie climatiche oggi stanno diventando la cronaca di tutti i giorni. 

 

Come possono le aziende che operano nel settore agroalimentare e turistico affrontare i problemi causati dalla siccità?

Se sei titolare di una piccola impresa e ti interessano gli aggiornamenti sul cambiamento climatico e i problemi ad essi collegati, SaperInTavola fa al caso tuo.

Con la sua finestra aperta sulle novità e le abitudini da adottare per garantire alla tua impresa il benessere sociale e ambientale necessari al suo sviluppo, ti fornisce uno spunto sempre attento alla natura e alle esigenze del Pianeta. 

Scopri di più

Seguici

© 2021 tutti i diritti sono riservati